loader

CATARATTA

  • Visita oculistica completa, esame del fundus oculi, calcolo biometrico del cristallino artificiale
  • Intervento in regime ambulatoriale
  • Anestesia topica (effettuata con sole gocce anestetiche senza iniezioni)
  • Presenza in sala operatoria del medico anestesista
  • Utilizzo di ultrasuoni di ultima generazione
  • Chirurgia laser della cataratta con laser a femtosecondi
  • Impianto di premium IOL customizzate
  • Protezione raggi ultravioletti
  • Utilizzo di lenti asferiche
  • Lenti intraoculari in grado di correggere forti ametropie sferiche, astigmatismo e presbiopia

CHIRURGIA REFRATTIVA

  • Visita oculistica completa, topografia corneale con aberrometria, pachimetria, pupillometria, cicloplegia
  • Intervento ambulatoriale
  • Intervento bilaterale in una sola seduta
  • Anestesia topica (effettuata con sole gocce anestetiche senza iniezioni)
    • LASIK
    • PRK
    • LASEK
    • I-LASIK con laser a femtosecondi
    • Impianto di IOL fachiche, pseudofachiche

CHIRURGIA DEL GLAUCOMA

  • Visita oculistica completa
  • Intervento in day surgery
  • Anestesia locale
  • Presenza del medico anestesista in sala operatoria
  • Intervento fistolizzante con impianto di OLOGEN

PARACHIRURGIA PER LA CURA DELLE MACULOPATIE ESSUDATIVE

Le maculopatie essudative degenerative legate all’età sono sempre più frequenti visto il costante crescere dell’età media della popolazione. Fino a pochi anni fa non avevano alcuna possibilità terapeutica. Con i farmaci di ultima generazione della classe degli anti-VEGF si è aperta una nuova prospettiva terapeutica che in molti casi consente un miglioramento della qualità visiva e il blocco del progredire della malattia. Altri tipi di essudazioni retiniche, come l’edema maculare da retinopatia diabetica o conseguente a trombosi venosa retinica possono invece giovare di terapie con cortisonici iniettati direttamente in camera vitrea e a lento rilascio.

  • Visita oculistica completa, esame OCT, fluorangiografia
  • Terapia iniettiva intravitreale di farmaci
    • Lucentis
    • Eylea
    • Ozurdex
    • Taioftal
  • Regime ambulatoriale
  • Eseguita in sala operatoria

CHIRURGIA VITREORETINICA

La chirurgia vitreo retinica è una fra le branche più complesse della chirurgia oculare e soprattutto è volta alla cura delle patologie più difficili da affrontare per il chirurgo e più invalidanti per i pazienti.
La scelta della corretta procedura chirurgica deve necessariamente passare attraverso un’accurata valutazione preoperatoria. I pazienti devono essere sottoposti ad un iter diagnostico clinico e strumentale che possa permettere di affrontare l’intervento riducendo al minimo le possibili complicazioni.
Le nuove strumentazioni permettono di eseguire interventi di vitrectomia con sempre maggiore sicurezza e soddisfazione per il paziente. I vitrectomi ad alta velocità di taglio, i sistemi di visualizzazione a grande campo, i candelieri illuminanti, vari tipi di coloranti vitreali e delle membrane retiniche, diversi tipi di tamponanti intravitreali, sono al giorno d’oggi strumenti fondamentali e necessari per ottenere i migliori risultati chirurgici.

  • Intervento in day surgery
  • Anestesia locale
  • Presenza del medico anestesista in sala operatoria
  • Fra le patologie che prevedono un approccio chirurgico vi sono
    • Distacco di retina
    • Pucker maculare
    • Foro maculare
    • Retinopatia diabetica
    • Edema maculare diabetico
    • Emovitreo
    • Ialoidosi asteroide

Prenota una Visita,

sarai ricontattato senza impegno per ricevere informazioni

*campi obbligatori






+ 3 = 5